This is a story about … KOALA!

just me !

just me !

Me ne stavo tutto pacifico e sonnecchiante , appollaiato sulla mia asse di legno preferita mangiucchiando tenere , gustosissime e prelibate foglioline di eucalipto . La giornata trascorreva silenziosa , lunga e piatta come ogni altra giornata da quando, svegliandomi tutto stropicciato e dolorante , avevo capito di non essere più ospite del morbido e profumato pelo lanoso di mamma.

Mamma no? Credo si chiami così ! Non che lei me lo avesse insegnato , ero troppo piccolo; ma ho sentito gli altri koala che ne parlavano e ho visto qualche mio simile in miniatura appollaiato su quel morbido ammasso di pelo . Si si , sono quasi sicuro che si dica “mamma”!

Mamma?

Ad ogni modo , me ne stavo lì tranquillo , finchè un’improvviso vociare mi destò dal mio dormiveglia facendomi cadere zampe all’aria … giù di testa dritto dritto nel sottobosco ! Ahiaaaaaaa!

Dovetti constatare che , forse , era il caso di rimandare lo spuntino e di cercare un posto dove rifugiarmi . Non che le voci sembrassero pericolose , ma erano tante , tutte diverse … nessuno aveva insegnato a quegli animali che non si urla così dove c’è gente che sonnecchia???????????????????(questo mamma me lo aveva insegnato subito!)

specie animale urlante ancora non ben identificata!

specie animale urlante ancora non ben identificata!

Trovai un albero e istintivamente mi ci arrampicai …. facileeeeeeeeeeeeeee! Mamma non me l’aveva mica insegnata questa cosa dell’arrampicarsi ! Finalmente capivo dove si nascondevano tutti i miei simili … ma tu guarda , sono tutti qui !Ehi ciao ragazzi …ci sono anche io , visto ??? Mi arrampicoooooo ! (non ho mai capito perchè mi guardassero tutti come se fossi un pazzo!)

mi arrampicoooooo!

mi arrampicoooooo!

Il branco di animali passò proprio sotto il mio ramo e si fermò …ahi ahi … tutti insieme alzarono i loro musi verso di me e dalle loro bocche uscì uno strano verso , qualcosa di simile a un “OOOOOOOOOOOOOOH!” . Il capobranco muoveva la sua zampa anteriore verso di me e mi parve di capire che dicesse agli altri ” guardate , un cucciolo di koala , noi del parco di Lamington siamo molto orgogliosi della nostra popolazione di piccoli marsupiali arrampicatori!Nessun altro posto nel Queensland vanta una tale quantità di koala. Signori , questa è l’AUSTRALIA!”.

Ero dunque io quel KOALA di cui parlava ? Era questo il mio nome ? E come faceva quello strano animale a saperlo? Oh cavolo …. volevano mangiarmiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii?

Preso dal panico salii ancora più in alto , più in alto , più in alto , più … oooooooooops , finittttooooo!

Ero in salvo … per fortuna! Ma ero troppo curioso , mamma non aveva avuto tempo di insegnarmi nulla sugli altri animali . Da quando era sparita , gli altri koala e i loro pettegolezzi erano stati la mia unica fonte di informazione ; certo, relegato laggiù su quella stretta asse di legno a pochi metri dal sottobosco , non riuscivo a sentire molto delle loro conversazioni … ma ora da quassù , era tutto più facile , avrei potuto imparare tantissime cose!

Quell’evento cambiò la mia intera esistenza!

Ero curioso , DOVEVO sapere ! Chi ero ? Come faceva quell’animale a sapere il mio nome? Aveva forse conosciuto la mamma? Lamington , Queensland era forse il posto dove vivevo ?E che diamine era l’AUSTRALIA? E quegli animali che specie erano? Perchè gli altri koala ne sembravano terrorizzati ? A me sembravano così buffi , strani … un pò goffi anche!

copioni!

copioni!


Avevo deciso! Dovevo saperne di più!

Inconsapevole , quel giorno , iniziai la più grande avventura … alla scoperta di me stesso , del mondo e di una innumerevole quantità di cose che mai avrei pensato esistessero !

***

(alcuni anni dopo)

Sono passati diversi anni da quel giorno incredibile , ho imparato moltissime cose sulla mia specie e , con un pizzico di follia , giorno dopo giorno , conosco sempre meglio anche VOI  “esseri umani”!

Ho imparato che KOALA non è il mio nome , ma il nome della mia specie (io però non ho mai avuto un nome , perciò KOALA è anche il mio nome…perchè lo dico io!!! tiè!) . Ci chiamano anche Phascolarctos Cinereus , ma a chiamarci così sono solo strani uomini tutti pieni di attrezzi altrettanto strani che pare vengano apposta fin qui per studiarci ( che ci sarà poi da studiare !?).

La mia specie appartiene ai marsupiali arrampicatori , “marsupiali” per la taschina che abbiamo sulla pancia e “arrampicatori” perchè ce ne stiamo aggrappati agli alberi !

Mangiamo foglie di eucalipto e pare che uno dei nostri organi che si chiama “fegato” sia speciale perchè elabora le sostanze tossiche  contenute nella nostra piantina preferita (ah ah ah … gli altri animali non possono rubarci il ciboooo!)! Ho anche scoperto che il fantastico profumino che emano non è merito mio …uffa … il merito è tutto dell’eucalipto di cui vado matto e degli oli essenziali che sono in esso contenuti. Profumato e antibatterico !

Una cosa su cui non sono d’accordo , ma che sembra essere pensiero comune , è che i koala siano pigri…. IO NON SONO PIGRO… cioè , sono un pò meno pigro dei miei simili ! Gironzolo tutto il giorno  in cerca di informazioni senza fermarmi un attimo……………………………………………

pigro iooooooooo?

pigro iooooooooo?

(Ah … un altra cosa che ho imparato del mondo quassù è che i rami degli alberi non sono tutti uguali , perciò bisogna fare attenzione a dove si poggiano le zampe, altrimenti si rischia di cadere di sotto !!!)

Diciamo che , del mondo koala , imparai quasi tutto quello serve in pochissimo tempo … per questo , a distanza di qualche mese dall’inizio della mia folle avventura decisi di rendere tutto ancora più folle ! Se fossi rimasto tutto il tempo aggrappato al mio albero , non sarei mai riuscito a conoscere a fondo quegli strani animali che sembravano sapere così tante cose su di me .

DOVEVO ESSERE UNO DI VOI !

Devo essere stato parecchio bravo , perchè fino ad ora , pochi si sono accorti della mia “diversità” . Vivo tra voi , mangio con voi , lavoro con voi, parlo , rido , scherzo …. vivo da “essere umano”  per la maggior parte del tempo e mi ritiro sul mio alberello quando ho bisogno di radunare i pensieri e mettere per scritto tutto quello che ho imparato !

Ammetto che . con voi ,  non si smette mai di imparare ! So già molte cose  , conosco le vostre abitudini , i vostri peggiori difetti e i vostri migliori pregi , ho capito come siete organizzati , cosa mangiate , come vi vestite (questa cosa del vestire è buffa non vi pare???) … eppure ogni giorno mi stupite con nuove incredibili stranezze!!!

Sono diventato UNO DI VOI , eppure il mio istinto koala spesso mi guida ancora in direzione ostinata e contraria …la mia vita è quaggiù , ma non posso fare a meno del mio nido lassù! Nei momenti di riflessione , arrampicato sul mio ramo , guardo questo mondo con occhi diversi … e scrivo , per me , per voi, per tutti!

Questa è la mia storia … ma è solo l’inizio !

(ps: se doveste trovare qualche scritto firmato da un’altra zampa , non temete , ho un fedele e competente collaboratore a cui ho chiesto supporto per alcuni argomenti su cui non sono troppo ben informato … DUE KOALA “ISMEICHEUAN” … no???)

koala gunnedah compressed

DUEKOALAISMEICHEUAN!!!

Il vostro amico
KOALA(& C.)

Annunci

4 Risposte to “This is a story about … KOALA!”

  1. Sei proprio quel che cercavo da tempo. Dato che ti nutri di foglioline di Eucaliptus mi sai sicuramente dire quando quest’albero fiorisce in Maremma. La Maremma toscana ne è piena (di Eucaliptus) e produce un ottimo miele con questo nome. E io giustappunto mi occupo pure fotograficamente di api e fiori che sono la fonte del miele. Nulla convince il cliente di più ad acquistare un barattolo di miele che una bella foto di ape sul fiore di cui il miele ha il nome. E allora mi serve proprio la info che chiedo sopra, perché mi ci recherei appositamente in Maremma per fotografare api e fiori di Eucaliptus.
    TIA

    • Ehm …uhm …mmm…ehhhh…si …ma … ma … ma io io io …io sono un Koala australiano-torinese-siculo che ne so di quando fiorisce l’Eucalipto in Maremmaaaaaa???? Aiutoooooo maremmani aiutatemi/ci !!!!

  2. Benvenuta/o Solindue … spero tornerai a trovarmi presto !!! Qui ci sono sempre foglioline fresche per i visitatori !!!!

  3. Buongiorno Koala,
    ma certo che due è meglio di uno.
    La tua (vostra) storia è strepitosa. Letta tutta di un fiato.
    E’ bello sapere che un Koala è felice di vivere da “essere umano”.
    Io da essere umano…quanto vorrei vivere da “Koala”!
    Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: